A Carnevale il mio scherzo vale

Vent’anni fa m’ammascherai pur’io!
E ancora tengo er grugno de cartone
che servì p’annisconne quello mio.
Sta da vent’anni sopra un credenzone
quela Maschera buffa, ch’è restata
sempre co’ la medesima espressione,
sempre co’ la medesima risata.
Una vorta je chiesi: E come fai
a conservà lo stesso bon umore
puro ne li momenti der dolore,
puro quanno me trovo fra li guai?
Felice te, che nun te cambi mai!
Felice te, che vivi senza core!
La Maschera rispose: E tu che piagni
che ce guadagni? Gnente! Ce guadagni
che la gente dirà: Povero diavolo,
te compatisco… me dispiace assai…
Ma, in fonno, credi, nun j’importa un cavolo!
Fa’ invece come me, ch’ho sempre riso:
e se te pija la malinconia
coprete er viso co’ la faccia mia
così la gente nun se scoccerà…
D’allora in poi nascónno li dolori
de dietro a un’allegia de cartapista
e passo per un celebre egoista
che se ne frega de l’umanità!

*****

E mo c’hai letto ‘sta poesia de Trilussa er poeta romano,
guarda ‘sta foto e ridi, ma ricordate de copritti la bocca co le mano!
E tu, amore mio che te senti sòlato,
pensa solo a quanto finora tu m’abbia amato…

IMG_0121

Francesco da coniglietto rosa

Annunci

Quella volta che…

La domenica che sta per chiudersi non vuole proprio smettere di regalarci emozioni!
Una giornata intensa, che ci ha visti impegnati nella delicata scelta di assaggiare di tutto per optare la soluzione più accurata su quello che sarà poi il nostro menù di nozze.
Eppure, dopo quattro interminabili ore al tavolo, rientrando a casa si scopre un viso conosciuto a noi e ad Agostodelduemilaquindici, ospite da Fazio a Che Tempo Che Fa.
Cliccando qui il video dell’intervista al nostro caro ZeroCalcare.

Wish list per il mio addio al nubilato

Del matrimonio, si sa, decide tutto la sposa, anche nella più liberale delle coppie. Dal vestito dello sposo agli invitati, dalle partecipazioni ai fiori. L’unica cosa che proprio è fuori dal controllo, maniaco e ossessivo, di una sposa compulsiva è il suo addio al nubilato (e ancora peggio l’addio al celibato, ma questo ahimè è un altro discorso e non ho davvero voce in capitolo).
È stato molto divertente, in questi giorni, notare una certa agitazione tra le mie amiche intente a ideare e pianificare quello che, se ho capito bene, sarà un viaggio (VI HO MAI DETTO CHE VI AMO AMICHE?).
L’ultimo viaggio da “nubile”. L’ultimo. L’ U L T I M O ! ! !
Questa parola mette parecchia ansia. Ci si sente come alla soglia del nuovo anno, di un compleanno o di uno spartiacque nella vita di una persona. Immagini quali sono le ultime cose che vorresti fare prima di… prima dei trenta, prima del 2016, prima di morire… Vabbè fortunatamente possiamo dire che è l’ultimo viaggio prima del matrimonio. Inizi a pensare agli obiettivi da raggiungere prima di quel giorno, ad avventure da vivere, a pazzie da fare, a liste a cui mettere la spunta.
Cosa vorrei fare prima delle nozze? E magari proprio durante il mio addio al nubilato? Ecco a voi la mia wish list:

1. Water jetpacks per sentirmi almeno un giorno come Wonder Woman;

Water Jetpacks

2. Tandem skydiving, da fare rigorosamente insieme, della serie mal comune mezzo gaudio, assolutamente no allo skydiving in solitaria, per non parlare del freefly perché al 9 agosto ci vorrei proprio arrivare;

Tandem Skydiving

3. Parasailing;

Parasailing
4. Zip line;

Zipline

5. Kite surf;

Kitesurfing
6. Immersioni;

7. Fly on a trapeze;

Trapeze

8. Tough Mudder. Cercatelo su google e poi ne parliamo. Solo per le più temerarie;

9. Surfing;

10. Pole dancing. Se ci è riuscita lei, possiamo farlo anche noi.

Pole dancing